sabato 12 gennaio 2019 06:50 Età: 157 days

Francia, caccia Mirage 2000D sparito dai radar: due le vittime

Categoria: Aerobasi, Archivio, Dossier, Incidenti aerei, Human factor, Flotta militare

 

Quali le cause? Il maltempo?

L'incidente è avvenuto giovedì 9 Gennaio. Il caccia francese era impegnato in un addestramento e, probabilmente, l'ora dello schianto era circa delle 10.15-11.00 locali. Un testimone a riportato il frastuono e un botto improvviso, probabilmente, quello causato dal velivolo lungo un corridoio aereo utilizzato per tali operazioni.

Le condizioni meteo erano avverse e solo quasi due giorni dopo sono stati avvistati i resti del velivolo.

La zona dello schainto è risultato la parte meridionale francese a cavallo del confine svizzero, una fascia montuosa dove le ricerche, prontamente attivate con elicotteri di soccorso, hanno tuttavia trovato ostacoli, in una tempesta di neve e bassa visibilità e nebbia.

Quali le cause della probabile perdita di controllo e schianto del caccia francese con pilota e navigatore a bordo? Il ritrovamento dei resti del velivolo, di un paracadute e di una cartina, è avvenuto sugli altipiani di Mignovillard (a 1.050 metri di altezza). I detriti del Mirage 2000D erano sparsi in un'area di circa 1/2 ettari. I corpi delle due vittime, dopo estese ricerche, non sono ancora stati ritrovati.