giovedì 14 marzo 2019 10:06 Età: 7 days

Boeing 737 800 Max, anche USA e Canada bloccano i voli

Categoria: Aeroporti, Safety Security , Archivio, Dossier, Incidenti aerei, Human factor, Std ICAO ENAC, Comitati , Aerolinee, Aviation topics

 

La sospensione dei voli è, quasi, totale

Anche India, Nuova Zelanda, Dubai, oltre ai due Paesi del NordAmericai hanno deciso la sospensione dei voli della flotta Boeing 737-800 e 900. La novità dell'iniziativa riguardante gli Stati Uniti D'America, tuttavia, è rappresentato dal ruolo svolto dal Presidente USA Donald Trump.

E' stato lo stesso Presidente USA nella giornata del 13 Marzo con un ordine esecutivo ad annunciare il blocco a terra della flotta sostenendo:

"It's a terrible, terrible thing. Boeing is an incredible company, they are working very hard right now. Hopefully they will very quickly come up with an answer, but until they do the planes are grounded."

Il provvedimento ha deciso che "con effetto immediato", gli aeromobili in questione arrivati a destinazione dovranno rimanere a terra. Fino ad ulteriori notizie.

Nel frattempo le investigazioni della NTSB-National Transportation Safety Board (NTSB) e della Federal Aviation Administration (FAA) and the Ethiopian Civil Aviation Authority." in attesa che le “scatole nere” Voice & Data e Cockpit Recorder-registratori di volo possano rivelare gli ultimi minuti del volo ET-302.

A chi tocca decrittare le “scatole nere”? Dopo la rinuncia degli espert della Germania, recuperare i dati toccherebbe ai “francesi. Ma è una operazione ritenuta complicata, difficile a causa delle malformazioni delle stesse “scatole nere”! In attesa dei risultati, le vicende susseguenti alle anomalie all'apparato installato sulla flotta Boeing 737-800/900 Max i media riferiscono delle numerose segnalazioni dei piloti, relative al mancato aggiornamento operativo degli stessi piloti. Taluni hanno, infatti dichiarato, di non aver espletato training specifici per eventuali per l'attivazione e/ contromisure e procedure di emergenza per la disattivazione dell'impianto. Questioni quindi che rimandano non solo al safety bulletin della Boeing ma anche alle diposizioni interne emanate dalle singole aerolinee.

Ma quali sono in realtà le posizioni della stessa NTSB, della Boeing Corporatione e della FAA sulla idoneità presente della flotta Boeing 737-800/900 MAX? La decisione del Presdiente Trump è stata concordata e condivisa?

Alle ore 15.00 del 13 Marzo, comunque, la FAA ha emanato la seguente news:

“The FAA is ordering the temporary grounding of Boeing 737 MAX aircraft (PDF)operated by U.S. airlines or in U.S. territory. The agency made this decision as a result of the data gathering process and new evidence collected at the site and analyzed today. This evidence, together with newly refined satellite data available to FAA this morning, led to this decision.

The grounding will remain in effect pending further investigation, including examination of information from the aircraft’s flight data recorders and cockpit voice recorders. An FAA team is in Ethiopia assisting the NTSB as parties to the investigation of the Flight 302 accident. The agency will continue to investigate. “

La vicenda, inoltre, riporta in primo piano gli esisti della guerra commerciale tra i due colossi globali degli aeromobili commerciali, ovvero tra Airbus e Boeing. I rilevanti investimenti e le commesse per l'acquisto di nuovi velivoli è uno scenario di interessi e prospettive che non deve essere trascurato.