martedì 12 marzo 2019 06:37 Età: 75 days

Colombia, arzillo DC 3 precipita al suolo e si incendia

Categoria: Aeroporti, Altri scali, Archivio, Dossier, Incidenti aerei, Human factor, Comitati , Aerolinee

 

Era un bimotore ad elica con 74 anni di volo

Ma quante ore di volo aveva? E' un incidente del tutto anomalo perchè ha, innanzi tutto coinvolto un bimotore ad elica che ha volato dal 1945, Prima nella flotta Air Force USA, con la Navy USA, per la Università del Texas, finchè dal 1980, con una nuova immatricolazione HK-2494 ha continuato il servizio aereo con altri operatori. Freedon Exposrt, SAEP, SADELCA e, infine, con la LASER.

Come Laser Aereo Colombia il Douglas DC-3, matricola HK-2494, in volo tra San Jose del Guaviare e Villavicencio (Colombia), sabato 9 Marzo, con 3 piloti e 11 altre persone a bordo, dopo aver dichiarato una situazione di emergenza, intorno alle 10.40 locali, si è schiantato nella fase di atterraggio e incendiato, senza superstiti. L'impatto al suolo è avvenuto nei pressi di San Martin-Finca La Bendicion a 19 miglia dalla pista. Quali peraltro scontate considerazioni possono essere fatte?

L'ente colombiano DGCA – direzione dell'aviazione nazionale che, probabilmente, aveva certificato ed autorizzato l'attività di volo del DC3 sovraintende ad altri storici velivoli con oltre 50anni di servizio? La loro manutenzione e certificazione periodica assicure adeguati livelli di sicurezza delle operazioni di volo da un lato e la tutela delle comunità, dei cittadini localizzati sotto le rotte di volo?

Il DC3 incidentato operava solo all'interno della Colombia o volava anche su rotte internazionali? Gli organismi di sicurezza internazionali quale ruolo di controllo svolgono in tale ambito?