martedì 13 ottobre 2020 11:37 Età: 11 days

Mappe di vincolo, 2° promemoria: Ostacoli e pericoli alla navigazione aerea

Categoria: Aeroporti, Altri scali, Safety Security , Dossier, Piani di rischio, Std ICAO ENAC, Comitati , Aviation topics

 

I compiti del Gestore e il ruolo dei Comuni interessati

Le Relazioni illustrative delle MAPPE DI VINCOLO- LIMITAZIONI RELATIVE AGLI OSTACOLI E AI PERICOLI PER LA NAVIGAZIONE AEREA, (Art. 707 commi 1, 2, 3, 4 del Codice della Navigazione) forniscono per ciascun Comune i vincoli correlati alla presenza dell’aeroporto.

Il censimento dei fogli di mappa catastali relativi ad aree interessate dalle diverse superfici di delimitazione ostacoli, i fogli di mappa catastali relativi ad aree soggette a limitazione per quanto riguarda varie tipologie di attività o costruzioni che possono costituire pericolo per la navigazione aerea è una analisi ed uno studio elaborato da ogni singolo gestore aeroportuale del Belpaese.

Sono riscontri inquadrati dall’art. 707, 1° comma, del Codice della Navigazione e del

Regolamento per la Costruzione e l’Esercizio degli Aeroporti (Edizione 2 del 21.10.2003,

emendamento 5 ) sono stati individuate le zone da sottoporre a vincolo nelle aree limitrofe agli

aeroporti e le relative limitazioni necessarie per evitare la costituzione di ostacoli e potenziali

pericoli alla navigazione aerea. 

Le mappe di vincolo costituiscono uno strumento essenziale per il governo del territorio,

necessario per garantirne la regolarità delle operazioni di volo sull’aeroporto nel rispetto della

sicurezza delle operazioni stesse.

A riguardo sono fondamentali due interrogativi:

1 – quanti sono i Gestori che hanno espletato tali compiti?

2 – i Comuni interessati, decisivi per assicurare la safety della navigazione aerea, e territorialmente competenti, quali e quante segnalazioni per eventuali inosservanze, alle prescrizioni in materia di collocamento di segnali, hanno comunicato ad ENAC? Le zone dell'art. 707 si estendono ai 15 Km. dall'aeroporto.