martedì 05 gennaio 2021 16:09 Età: 18 days

Aeroporto Perugia, ENAC approva il PEA, ai sensi del Regolamento UE 139/2014

Categoria: Aeroporti, Altri scali, Archivio, Dossier, Human factor, Piani di rischio, Std ICAO ENAC, Comitati

 

Varato il nuovo Piano di Emergenza Aeroportuale

In data 1 Gennaio 2021 è entrato in vigore il PEA (abrogata l'Ordinanza 15/2016) e la Sase SpA, società di gestione dell’aeroporto umbro di Perugia, ha recentemente revisionato, aggiornato e testato il Piano di emergenza aeroportuale (Pea) in conformità alle previsioni del Regolamento Ue 139/2014. Il suddetto Pea si applica all’interno del sedime dello scalo internazionale dell’Umbria-Perugia “San Francesco d’Assisi” in caso di allarme, emergenza ed incidente aereo.

 

ORDINANZA 12/2020

AEROPORTO INTERNAZIONALE DELL’UMBRIA-PERUGIA “SAN FRANCESCO D’ASSISI”

PIANO DI EMERGENZA AEROPORTUALE (PEA) NORME E PROCEDURE PER L’ASSISTENZA AGLI AEROMOBILI IN EMERGENZA E PER IL SOCCORSO AD AEROMOBILI IN CASO DI INCIDENTE

Il Direttore della Direzione Aeroportuale Regioni Centro

VISTI gli artt. 687, 690, 705, 718, 726, 727, 728, 729, 1174, 1175, 1231 e 1235 del Codice della Navigazione approvato con R.D. n. 327 del 30/03/1942, modificato dal D.Lgs 09 maggio 2005, n. 96 e dal D.Lgs 15 marzo 2006, n 151;

VISTO il Regolamento (UE) 139/2014 del 12/02/2014 che stabilisce i requisiti tecnici e le procedure amministrative relative agli aeroporti ai sensi del Regolamento (CE) n. 216/2008 del Parlamento Europeo e del Consiglio;

VISTO il Regolamento (UE) 996/2010 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 20 ottobre 2010 sulle inchieste e la prevenzione di incidenti ed inconvenienti nel settore dell’aviazione civile, che abroga la direttiva 94/56/CE;

VISTO il Decreto Legislativo n. 250/97 che istituisce l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC); VISTO l’Annesso ICAO n. 14 – Aerodromi;

VISTO la Legge 09/11/2004 n. 265 che stabilisce che l’ENAC, sentiti il Gestore Aeroportuale e l’ENAV per le materie di competenza, nonché gli organismi pubblici che operano in aeroporto, adotta il “il Piano di Emergenza Aeroportuale”;

VISTE le Sentenze del Consiglio di Stato n.5946/2013 e n. 661/2015; VISTA la Circolare ENAC APT-20 “Modifiche delle funzioni e del ruolo delle Direzioni Aeroportuali dell’ENAC alla luce delle nuove disposizioni legislative e regolamentari” del 16/01/2006, per le parti applicabili;

VISTA la Circolare ENAC APT-18A “Piano di Emergenza Aeroportuale – incidente aereo” del 30/01/2008, per le parti applicabili;

VISTA la Circolare ENAC GEN-05A - “Piano assistenza alle vittime di incidenti aerei e ai loro familiari” del 12/10/2018;

CONSIDERATO che ai sensi della normativa vigente, il Gestore aeroportuale assicura la disponibilità delle risorse organizzative e l’efficiente e ottimale utilizzo delle infrastrutture aeroportuali;

CONSIDERATA la necessità di aggiornare, secondo la citata normativa, il Piano di Emergenza Aeroportuale in caso di incidente aereo, adottato con Ordinanza ENAC n.15/2016 del 23 dicembre 2016;

VISTA la nota n. 248/2020 del 06/10/2020 con la quale il Gestore aeroportuale SASE SpA ha inviato la bozza del PEA “Norme e procedure per l’assistenza agli aeromobili in emergenza e per il soccorso ad aeromobili in caso di incidente” all’ENAC per le valutazioni di competenza;

VISTO la nota n. 153/2020 del 02/07/2020, rubricata al protocollo ENAC al n. 65196 del 03/07/2020, di trasmissione del verbale di riunione dell’Aerodrome Emergency Committee (AEC), tenutosi il 16/06/2020 di approvazione della Sez.19 del Manuale di Aeroporto ed allegato - PEA “Norme e procedure per l’assistenza agli aeromobili in caso di allarme, emergenza e incidente aereo”;

CONSIDERATE le risultanze della simulazione d’emergenza svolta nell’Aeroporto Internazionale dell’Umbria-Perugia “San Francesco d’Assisi” in data 27/07/2020;

VISTA la nota prot. n. 301/2020 del 15/12/2020, rubricata al protocollo ENAC al n. 123522 del 15/12/2020, con cui il Gestore aeroportuale SASE SpA ha inviato la bozza finale del PEA “Norme e procedure per l’assistenza agli aeromobili in emergenza e per il soccorso ad aeromobili in caso di incidente”;

VISTA la nota prot. n. 126901 del 23/12/2020 con la quale la Direzione Operazioni Centro dell’ENAC ha approvato il Piano Emergenza Aeroportuale “Norme e procedure per l’assistenza agli aeromobili in emergenza e per il soccorso ad aeromobili in caso di incidente”;

 

ORDINA

Art. 1 Ambito di applicazione

Con la presente Ordinanza è adottato il PEA - “Norme e procedure per l’assistenza agli aeromobili in emergenza e per il soccorso ad aeromobili in caso di incidente” che costituisce parte integrante della presente Ordinanza. Il suddetto Piano si applica all’interno del sedime dell’Aeroporto Internazionale dell’Umbria-Perugia “San Francesco d’Assisi” in caso di allarme, emergenza ed incidente aereo.

Art. 2 Enti/Operatori aeronautici coinvolti

Gli Enti/Operatori aeronautici ai quali sono stati affidati compiti e funzioni previsti dal Piano allegato, dovranno porre in essere ogni atto necessario ai fini dell’organizzazione interna, del coordinamento e dell’addestramento periodico del proprio personale stesso in funzione del contenuto delle norme e procedure allegate.

Art. 3 Obblighi

È fatto obbligo, a chiunque spetti, di osservare e fare osservare la presente Ordinanza. L’inosservanza, se fatto non costituisce reato, comporta l’applicazione dell’art. 1174 del Codice della Navigazione. I contravventori saranno, inoltre, ritenuti responsabili dei danni che potranno derivare a persone, aeromobili e cose in conseguenza alle loro azioni ed omissioni.

Art. 4 Entrata in vigore

La presente Ordinanza entra in vigore il giorno 01/01/2021 ed abroga l’Ordinanza ENAC n. 15/2016 nonché ogni altra disposizione con essa contrastante. Perugia, 24/12/2020 “