mercoledì 13 gennaio 2021 18:14 Età: 9 days

Aviazione Commerciale 2019: l'Aviation Safety Network (ASN) Report

Categoria: Safety Security , Pubblicazioni, Archivio, Dossier, Std ICAO ENAC, Comitati , Aerolinee

 

La sintesi degli “incidenti” proposta da A.S.N.

Secondo le statistiche pubblicate oggi dall'Aviation Safety Network (ASN), l'industria aerea internazionale nel 2020 ha subito otto incidenti mortali che hanno provocato 314 decessi, entrambi al di sotto della media quinquennale del settore.

Tra i totali del 2020 sono inclusi due eventi in cui aerei di linea sono stati inavvertitamente abbattuti, uccidendo 182 passeggeri ed equipaggio.

Otto incidenti mortali sono i meno registrati per un anno intero.

L'anno più sicuro nella storia dell'aviazione è stato il 2017 con 10 incidenti mortali e 44 vite perse.

La pandemia globale COVID-19 ha avuto un grave impatto sul settore dell'aviazione nel 2020, provocando un calo significativo del numero di voli operati. Studi di settore suggeriscono che il traffico aereo mondiale nel 2020 era circa la metà di quello del 2019. L'anno scorso sono stati operati poco più di 19 milioni di voli, che è circa lo stesso numero di quelli volati nel 1999, quando l'ASN ha registrato 43 incidenti mortali che hanno provocato 689 vittime.

Negli ultimi 20 anni sono stati apportati importanti miglioramenti alla sicurezza aerea, ma rimangono sfide significative e due di queste sono state sottolineate nel 2020: incidenti di avvicinamento e atterraggio e voli commerciali sulle zone di conflitto.

Gli incidenti in pista in Turchia e in India hanno provocato 23 vittime.

"Questi due incidenti in pista evidenziano il fatto che molto deve ancora essere fatto per prevenire gli sconfinamenti e per assicurarsi che gli ambienti delle piste seguano le raccomandazioni dell'International Civil Aviation Organization (ICAO)", ha affermato Harro Ranter, CEO di ASN.

"L'aviazione internazionale fornisce connettività economica e sociale fondamentale, ma la natura globale dell'aviazione può metterla a rischio quando i voli sorvolano zone di conflitto", ha affermato il Presidente e CEO della Fondazione Dr. Hassan Shahidi. “Tutti i paesi devono aderire alle linee guida ICAO stabilite per gli aeromobili che volano attraverso zone di conflitto. È responsabilità dello Stato fornire informazioni tempestive sui rischi alle compagnie aeree durante i conflitti militari e chiudere il proprio spazio aereo se necessario ".

Le statistiche ASN si basano su tutti gli incidenti mortali a livello mondiale di aeromobili commerciali (voli passeggeri e merci) che coinvolgono aeromobili civili il cui modello di base è stato certificato per il trasporto di 14 o più passeggeri.

L'Aviation Safety Network è un'organizzazione indipendente con sede nei Paesi Bassi. Fondata nel 1996, il suo obiettivo è fornire a chiunque abbia un interesse professionale per l'aviazione informazioni autorevoli, aggiornate, complete e affidabili sugli incidenti aerei e sulle questioni di sicurezza. ASN è un servizio esclusivo di Flight Safety Foundation. Le cifre sono state compilate utilizzando il database degli incidenti aerei di linea dell'Aviation Safety Network, il leader Internet nelle informazioni sulla sicurezza aerea. La rete per la sicurezza aerea utilizza informazioni provenienti da fonti autorevoli e ufficiali.

Maggiori informazioni:

Sito web della rete per la sicurezza aerea

Tabelle dati con elenco infortuni 2020 e statistiche

Panoramica di tutti gli incidenti mortali aerei di linea nel 2020

Reporter: iscriviti subito alla nostra mailing list per la stampa per ricevere i nostri comunicati stampa nella tua casella di posta.

Harro Ranter

la rete per la sicurezza aerea

e-mail: hr@aviation-safety.net

twitter: @AviationSafety